Come scrivere la dedica perfetta?

Una guida per rendere ancora più speciale un libro personalizzato. 

Quindi, avete personalizzato i personaggi, scelto le storie, e ora state guardando lo schermo cercando di pensare a un modo per fare un buon uso della pagina della dedica.
Il modo più semplice e veloce è quello di scegliere una di quelle già scritte, ma a volte non funziona.  

E come abbiamo letto in centinaia di migliaia di recensioni, ecco cosa pensiamo che renda le migliori dediche davvero LE MIGLIORI

1) Sono codificate

Voi e chiunque sia il destinatario del libro avete una relazione nella quale usate il vostro “linguaggio segreto”? Usate quel linguaggio. È un modo sicuro per rendere la dedica davvero personale (e divertente). Anche se non lo fate, potete includere alcune parti di una storia che condividete. Oh, e i SOPRANNOMI! È così carino quando li usate. 

2) Sono eterne

Non lo diciamo per spaventarvi, speriamo solo di ispirarvi. Questo significa che anche se state dando il libro a un bambino piccolo, potete scrivere un messaggio che vi rimarrà a cuore quando crescerà. Quindi non lasciate che la loro età attuale vi limiti. 

3) È ottimista

È impossibile sapere cosa ci riservi il futuro, ma siamo certi che voi volete tutto il meglio per il vostro piccolo. Quindi diteglielo. Dite loro tutte le piccole cose che volete che vivano (anche insieme a voi). 

4) Seguite un certo tono


La vostra dedica sarà poetica? Sarà emotiva? Divertente? (Funziona benissimo, controllate qui alcune delle nostre preferite). Questa regola funziona benissimo, ma non abbiate paura di infrangerla! Una dedica emotiva con un intermezzo divertente? Possiamo vedere chi la legge scoppiare a ridere in mezzo a lacrime di gioia! 

5) Dite ciò che forse non dite abbastanza

È facile farsi coinvolgere nella vita di tutti i giorni, e spesso siamo troppo occupati per dire davvero quanto li amiamo e li apprezziamo. Scrivere una dedica è l’occasione perfetta per dire davvero come ci si sente. E la parte migliore? Possono leggerla e rileggerla in continuazione. 

6) Includete le parole del vostro piccolo eroe

Questo serve soprattutto a scrivere una dedica se il libro è per il vostro partner. Se sono abbastanza grandi da parlare, chiedete consiglio ai vostri figli. Potrebbero sorprendervi con la loro saggezza, toccarvi con la loro innocenza o farvi ridere. In entrambi i casi, è una bella cosa citare nel libro il loro messaggio per la mamma o il papà. 


Pensate all’occasione, per chi è la dedica e da chi proviene. Ma soprattutto, se dobbiamo riassumere tutto questo in un unico punto: rendetela personale.